Condividi
Home » Natura e Territorio

Facies del Coralligeno con Paramuricea clavata

1 - Localizzazione della Biocenosi:

  • Piano: Circalitorale
  • Natura del substrato: Roccia organogena
  • Intervallo Batimetrico: da -10 a -90m
  • Ambiente: Mare aperto
  • Idrodinamismo: Moderato a volte con correnti più intense
  • Salinità: Normale
  • Temperatura: Normale
Zone rocciose accidentate spesso su pareti verticali a strapiombo ombreggiate.

2 - Descrizione
Strato elevato dominato dalla gorgonia Paramuricea clavata.
Lo strato inferiore è molto ricco. Si notano gli Cnidari Caryophyllia smithii, Hoplangia durotrix, Leptopsammia pruvoi, Corallium rubrum, i Briozoi Celleporina caminata, Schizomavela mamillata, Smittina cervicornis, Myriapora truncata.
I Serpulidi, le Spugne Ircinia variabilis, Spongia officinalis, Sarcotragus spinosula, Cacospongia scalaris, Aplysina cavernicola, Erylus euastrum e Agelas oroides, i molluschi, Serpulorbis arenarius e Lithophaga lithophaga.
Uno strato intermedio comprende degli invertebrati colonizzanti le porzioni dei rami come il Celenterato Parerythropodium coralloides, i Briozoi Adeonella calveti, Turbicellepora avicularis, Reteporella spp. e Pentapora fascialis, i Molluschi Pteria hirundo e Anomia ephippium.

3 - Specie caratterizzanti
Paramuricea clavata, gorgonia rossa violacea di grande dimensione, fragile che si ramifica su un piano, forma dei raggruppamenti ad elevata densità.

4 - Interesse per la conservazione
Il paesaggio a gorgonie ha un alto valore estetico per il turismo subacqueo.
Il suo ruolo è importante per la biocenosi del coralligeno, ed è considerato come un buon indicatore della qualità dell'ambiente.

5 - Tendenze evolutive, vulnerabilità, potenziali minacce
Questa facies è sottoposta agli impatti delle reti da pesca e alla frequentazione senza precauzione dei siti per i subacquei, inoltre può essere danneggiata dall'aumento dell'inquinamento. Questa gorgonia è anche molto sensibile all'aumento delle temperature estive come dimostrano recenti eventi di mortalità catastrofica dopo una lunga anomalia di temperatura nella zona tra 0-40m.

6 - Gestione e stato di conservazione
Sorveglianza della qualità delle zone litorali. Gestione ed educazione del turismo subacqueo e in particolare dei subacquei, limitazione all'attività di ancoraggio per i siti che presentano queste facies.
© 2022 - Comune di Ventotene
Piazza Castello n. 1 04031 Ventotene (LT)
Tel 0771/854226 Fax 0771/854061
Email: info@riservaventotene.it
Partita IVA: 00145130597 - Posta certificata
URP - Privacy - Note legali - Elenco siti tematici