Condividi
Home » Natura e Territorio

Biocenosi fotofila della Roccia Infralitorale Superiore in Moda Calma senza uno Strato elevato di Fucales

1 - Localizzazione della Biocenosi

  • Piano: Infralitorale
  • Natura del Substrato: Roccia
  • Intervallo Batimetrico: da 0 a -40m
  • Ambiente: Dalla costa ha porzioni più profonde
  • Idrodinamismo: Moderato
  • Salinità: Normale
  • Temperatura: Normale

2 - Descrizione
In questa biocenosi si ritrovano una serie di facies caratterizzate ognuna da una particolare specie di alghe.

In particolare:

  • Laurencia obtusa (Rhodophyta) è abbondante sulla matte morta della Posidonia;
  • Dasycladus clavaeformis (Chlorophyta) è presente nelle zone più calde del mar Mediterraneo dove può raggiungere un ricoprimento del 100%;
  • Acetabularia acetabulum (Chlorophyta) è abbondante sui substrati instabili;
  • Padina pavonica (Feoficee) può essere dominante a deboli profondità, poiché è in grado di tollerare variazioni dei diversi fattori edafici;
  • Stypocaulom scoparium e Cladostephus verticillatus sono abbondanti nelle zone più coperte;
  • Corallina elongata è presente in acque pulite e relativamente agitate.

La fauna è ricca e composta soprattutto da specie detritivore e depositivore di Crostacei, Molluschi, Policheti, Echinodermi.

3 - Specie caratterizzanti
Specie algali caratteristiche:
Padina pavonica, Dasycladus vermicularis, Corallina elongata, Dictyota dichotoma, Acetabularia acetabulum, Stypocaulon scoparium, Dictyota fasciola, Dictyota spiralis, Amphiroa rigida, Laurencia obtusa, Anadyomene stellata, Alsidium helminthochorton, Dasycladus clavaeformis, Cladostephus spongiosus f. verticillatus, Polysiphonia ferulacea.

4 - Interesse per la conservazione
Questa biocenosi è particolarmente ricca di popolamenti algali che favoriscono la presenza di una ricca fauna bentonica che s'insedia soprattutto nelle cavità e nelle gallerie formate dalle alghe.

5 - Tendenze evolutive, vulnerabilità, potenziali minacce
Questa biocenosi è direttamente sottoposta all'azione dell'inquinamento dovuta alle attività antropiche che insistono sulla costa, che portano ad alterazione nella sedimentazione e presenza di inquinanti nelle acque.

6 - Gestione e stato di conservazione
Oltre alla sorveglianza della qualità delle acque litorali, è necessaria un'educazione del pubblico per valorizzare queste biocenosi.

© 2022 - Comune di Ventotene
Piazza Castello n. 1 04031 Ventotene (LT)
Tel 0771/854226 Fax 0771/854061
Email: info@riservaventotene.it
Partita IVA: 00145130597 - Posta certificata
URP - Privacy - Note legali - Elenco siti tematici