Ventotene e S.Stefano  

 

presentano fondali caratterizzati da anfratti e recessi, favoriti anche dal processo erosivo che causa periodici smottamenti. Questa particolare morfologia, associata all’inaccessibilità da terra di lunghi tratti di costa, favorisce un’ecosistema particolare in cui si riscontra grande varietà di organismi bentonici.

Non di rado è avvistata anche la tartaruga comune (Caretta caretta).

Ultimo aggiornamento (Sabato 25 Giugno 2011 10:39)